icon

Life's Frequency Noi siamo frequenze, vibrazioni e energia; anche i nostri pensieri lo sono.

Imparare a capire questo è la prima fase per capire se stessi e il mondo che ci circonda.

+39 0474-958767

Strada Chi Vai, 14
39030 San Vigilio di Marebbe (BZ)

Energie sottili

“Le energie sottili sono intorno e dentro di noi, guidano il nostro corpo e la nostra mente”

Ad oggi la fisica, le nuove branche, in particolare la quantistica ci dice che quello che vediamo nel mondo fisico, non ha nulla a che vedere con il mondo reale, quello “sub atomico”. Ogni oggetto, ogni essere vivente, persino il vuoto sono in realtà permeati di quantitativi molto grandi di energia sottile e potenziale. Il campo delle energie sottili è molto più interessante a livello di studi, perché è inesauribile. I dottori Reich e Reichnbach dimostrano che l’energia sottile si diffonde nell’universo grazie alla sua natura radiante; ogni essere vivente l’assorbe dall’ambiente esterno e la irradia continuamente. Per tanto può essere irradiata da un oggetto e assorbita da un altro; per farvi capire con un esempio di quello di cui stiamo parlando immaginate un sasso lanciato sulla superficie dell’acqua, l’energia densa è misurabile nel puro movimento della materia mentre le onde collaterali sono fenomeni di risonanza attiva del campo energetico dell’acqua. Solo negli ultimi anni è stato dimostrato, anche scientificamente, che i campi ionici negativi prodotti in montagna sono benefici per la circolazione e l’ossigenazione del sangue. Nelle città inquinate, ufficio pieno di computer, in abitazioni geopatiche, il grado di equilibrio delle energie dense e sottili è molto altalenante per questo proviamo disagio, stress, ansia, perdita di energia. L’ambiente in cui viviamo e lavoriamo, giocano un ruolo chiave nel determinare il grado di rendimento e di performance del sistema corpo. A seconda dei casi esso può:

  •  Supportare il nostro sistema immunitario e il nostro stato: mentale, fisico e creativo,
  •  Indebolire il nostro sistema immunitario e bloccarlo.

Il nostro sistema energetico è alla base del funzionamento del nostro essere, fisico, mentale, emozionale e anche spirituale. Nel momento in cui i nostri centri energetici perdono il loro equilibrio, gli effetti di ciò si ripercuotono ad ogni livello, in ultima analisi anche a quello fisico. Le energie sottili fanno parte di noi ed è indispensabile conoscerle per un buon equilibrio psico – fisico. Per farvi un esempio pratico le energie sottili sono quelle che entrano in “azione” quando incontriamo qualcuno e quella persona, senza che ci abbia detto una parola, entra o meno in sintonia con noi; questo accade anche per i luoghi, se è la prima volta che entriamo o meno in un luogo nuovo e ci sentiamo o no a nostro agio. Il nostro corpo fisico è reso vivo e vitale da una struttura energetica generalmente invisibile, ma molto reale, fatta di energia vitale ovvero energia sottile; questa energia vitale scorre all’interno di ogni forma vivente di questo pianeta. Questa struttura che è composta da differenti corpi sottili; ci sono differenti correnti di pensiero di quante esse siano; sono la “mente” e la “memoria” che guidano il nostro corpo fisico, i suoi organi e i suoi sistemi. I corpi sottili sono anche la guida degli stati di coscienza, delle emozioni, dei pensieri e della creatività. L’energia sottile è prodotta da ogni campo di energia densa (elettricità, magnetismo, luce, calore, gravità ecc ecc) ed anche da ogni essere vivente. I campi di energia densa, come elettricità ed il e magnetismo, producono due modalità diverse di energia:

Plus che ha un effetto attivante sugli organismi viventi e Minus, che ha un effetto sedatorio inibente.

Pensate alla fine di una giornata lavorativa o di svago fuori da casa vostra di quanto vi siete caricati?

Non solo energie fisiche ma anche astrali e mentali ed esse compenetrano nella nostra realtà quotidianamente. Noi percepiamo la realtà circostante attraverso i nostri sensi, tramite essi vengono trasmessi al cervello impulsi che ci permettono di formare una realtà concreta di quello che ci circonda. Sulle energie percepite c’è parecchia confusione, perché ancora ci sembra tutto molto lontano dalla nostra realtà e da ciò che conosciamo a livello di studi del nostro cervello. Steiner nell’esposizione dei suoi studi espresse chiaramente l’idea concreta che ai nipoti dei nostri figli verranno “svelate” e riusciranno ad usare parti del cervello che per noi ancora sono relegate a qualcosa di sconosciuto. Tuttavia ciò non toglie che se noi alleniamo il nostro sistema percettivo possiamo entrare in contatto con un numero sempre maggiore di informazioni che ci circonda, sia che esse siano energie sottili sia che siano energie dense.

  • Anni ’60 del secolo scorso, il dottor Bernard Grad, negli USA finanziato da multinazionali farmaceutiche, quindi con budget cospicuo venne pagato per provare l’infondatezza di tali energie, dopo un decennio di esperimenti i suoi risultati lo spinsero a pensare l’esatto contrario, portando un numero rilevante di prove, a partire dall’informatizzazione dell’acqua, che spinsero molti altri scienziati ad andare oltre i suoi esperimenti.

Fino ad arrivare all’italiano…

  • Dottor Roberto Zamperini che definì questo concetto “caratteristica vibratoria” : tutte le cose sono caratterizzate da una funzione vibratoria complessa e dinamica che permette, non solo di individuarla in Diagnosi Sottile, ma anche di considerarla un bersaglio per l’invio di energie sottili specifiche, quindi ad esempio se pensiamo ad una singola cellula fisica del corpo quanto potrebbe essere efficace l’invio di energie sottili anche in termini di cura? Considerando che le nostre cellule hanno una memoria che parte sempre da noi.

Argomento energie sottili è vastissimo, se siete curiosi restate aggiornati sul nostro Blog saremo lieti di proporvi sempre nuovi spunti di riflessione. Sulla pagina Youtube del nostro lavoro, Life’s Frequency potete trovare il video “Corpi Sottili”.

Seguite il Blog per rimanere sempre aggiornati,

Un saluto

Elisa & Alexander

Prev Post

Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *